bokeh
0

conosciuto_in_chat_14_06_2017

Sembra ormai lontano il tempo in cui una stretta di mano e una passeggiata potevano essere il preludio di una conoscenza, contatti diretti che offrivano centinaia di opzioni all’incontro e anche se deludenti erano vissuti in prima persona.
Oggi ci si innamora via etere. Ci si può davvero fidare di un complimento virtuale e innamorarsi perdutamente? Ne parlo con la dottoressa Maria Cristina Strocchi, psicologa, psicoterapeuta e criminologa clinica.

(Articolo a cura di Stefania Zilio, clicca QUI per scaricare il pdf)