bokeh
0

La coppia che non scoppia

QUELLA VOLTA
UN ANGELO
0

Spesso si parla di angeli. La grande diffusione di immagini e racconti che li riguardano denota il bisogno di protezione e il desiderio di abbandonarsi al loro abbraccio. Ma chi possono essere gli «angeli»? Non di rado capita che siano proprio le persone del nostro quotidiano – parenti, amici, genitori – o semplicemente sconosciuti incontrati in un momento particolare della nostra esistenza. « Angeli » che, talvolta inconsapevolmente, ci danno il suggerimento adeguato a capire la nostra strada, l’impulso necessario a compiere la scelta giusta. Quella volta un angelo raccoglie le testimonianze di personalità appartenenti al mondo della cultura e del sociale, dello spettacolo e dello sport, che parlano di un incontro determinante per la loro vita, in quanto le ha impresso una svolta decisiva e conferito un significato profondo, segnando l’inizio di una nuova consapevolezza. Le voci che si susseguono in questi racconti autobiografici sono un invito a credere nelle immense possibilità dell’essere umano e nell’importanza che rivestono i rapporti interpersonali, in un momento culturale e sociale caratterizzato dall’opportunismo e dalla superficialità.

0

“Perchè non mi capisci? Perchè non mi ascolti?” Queste sono le domande di fronte alle quali la coppia “scoppia”. L’incomprensione, maturata con la complicità della routine quotidiana, è probabilmente il fattore che contribuisce maggiormente al fallimento di un rapporto sentimentale.

“La coppia che non scoppia” è un vero e proprio manuale delle relazioni sentimentali che aiuta in primo luogo a conoscere meglio se stessi, quindi a capire come relazionarsi con il proprio partner. Un libro che non si limita a dare consigli ma che coinvolge, con delle schede esercizio, chiunque voglia migliorare la propria vita di coppia.

0

La coppia che non scoppia

LA COPPIA
CHE NON SCOPPIA
0

Cop_Promuovere_relazioni_positive_in_classe

PROMUOVERE RELAZIONI
POSITIVE IN CLASSE
0

Cop_Promuovere_relazioni_positive_in_classe

Litigi, battibecchi, musi lunghi, pianti, battute e frecciatine, silenzi ostili, dispetti: sono solo alcuni dei tantissimi modi in cui si possono manifestare le difficoltà di relazione e di comunicazione, pressoché inevitabili se non si possiedono le abilità emotive e sociali necessarie per fare fronte agli immancabili momenti di attrito e contrasto. Sono difficoltà che, se non colte e gestite opportunamente, possono appe- santire il clima della classe e condurre ad atti ed episodi di bullismo. È possibile sia prevenirle sia superarle attraverso un percorso di esplo- razione e condivisione di emozioni e bisogni e di riflessione e discus- sione aperte, come quello proposto in questo libro — nelle versioni per la scuola primaria e secondaria —, che mira a promuovere atteg- giamenti e comportamenti assertivi, dunque nel rispetto della libertà e dei diritti sia propri sia altrui, indispensabili garanzie per la convivenza civile e costruttiva.

 

Di ispirazione cognitivo-comportamentale, l’itinerario parte dall’os- servazione degli alunni (in classe come nei momenti di pausa) per introdurre poi l’insegnamento delle abilità sociali, anche tramite giochi di ruolo e drammatizzazioni.